Spazio LibriCucinare al fresco, il ricettario dei detenuti

Spazio LibriCucinare al fresco, il ricettario dei detenuti

24/02/2020

Nessuno vuole entrare in un carcere, ma Arianna Augustoni, esperta di comunicazione, lo ha fatto volontariamente dando vita a Cucinare al Fresco.

Cucinare al Fresco è una raccolta di ricette preparate dai detenuti che partecipano al laboratorio Parole da condividere che Arianna tiene settimanalmente nelle strutture penitenziarie.

All’inizio avevano aderito solo quattro istituti lombardi – Como, Bollate, Varese e Opera – ma nelle scorse settimane il progetto è stato esteso al maggior numero di carceri italiane, grazie al protocollo sottoscritto dal Provveditorato Regionale della Lombardia, il direttore del Carcere di Como e l’ideatrice del progetto, Arianna Augustoni.

La redazione del magazine rimarrà a Como, ma tutte le carceri potranno inviare il proprio contributo.

Ma che ricette propongono? Ci sono ricette per tutti i gusti: si va da quelle tradizionali delle feste, ai piatti tipici, alla propria ricetta preferita, e per realizzarle nel migliore dei modi i detenuti si arrangiano con quello che hanno a disposizione nella struttura penitenziaria.

Come acquistarlo: il ricettario, in vendita nella libreria Ubik di Como, sarà prossimamente distribuito nelle edicole e scaricabile gratis dal profilo Facebook Cucinare al fresco.

Consorzio del Prosciutto di Parma
 
Largo Calamandrei, 1/A - 43100 Parma (PR) - Tel: 0521.246211 - Fax: 0521.243983
© 2021 C.C.I.A.A. DI PARMA NUM. ISCRIZ. REG. IMPRESE, P.IVA e C.F. 00252820345. Tutti i diritti riservati.